Terapie ortodontiche invisibili con le mascherine trasparenti

Terapie ortodontiche invisibili con le mascherine trasparenti

Purtroppo accade spesso che molti adulti rinuncino ad un sorriso sano e a denti allineati a causa dei disagi legati agli apparecchi ortodontici fissi tradizionali. Fortunatamente negli ultimi anni è stata introdotta una nuova tecnica ortodontica capace di ovviare a questa problematica così diffusa.

Si tratta della terapia ortodontica che utilizza mascherine trasparenti e rimovibili. Questa tecnica ha innovato profondamente l’ortodonzia, mantenendo tuttavia principi e finalità di quella tradizionale, ossia diagnosi, prevenzione e riabilitazione delle malocclusioni dentarie.

L’aspetto più interessante consiste proprio nel superamento delle classiche apparecchiature costituite da brackets in metallo o ceramica, che provocano imbarazzo ai pazienti per la loro visibilità. Per questa ragione sempre più persone scelgono l’applicazione di mascherine sottili in polietilene trasparente per migliorare il loro sorriso.

Cosa si deve sapere:

  • Naturalmente spetta allo specialista stabilire se l’ortodonzia invisibile sia effettivamente il trattamento più indicato e, a seconda della situazione del paziente, determinarne la durata e quindi il numero di mascherine necessario per raggiungere un sorriso nuovo di zecca.

    Come già evidenziato infatti le mascherine non sono soltanto trasparenti ma anche rimovibili, tendenzialmente vanno tenute 22 o 23 ore al giorno, lasciando quindi fuori il tempo dei pasti e quello dedicato all’igiene orale. Poi per seguire lo spostamento graduale dei denti, ogni 2 settimane circa vanno cambiate, finché non verrà raggiunta la posizione finale corretta definita dall’operatore sanitario.

I Vantaggi

I principali vantaggi delle terapie ortodontiche invisibili con le mascherine trasparenti possono essere così riassunti:

  • Le mascherine sono praticamente invisibili, non creano quindi problemi a livello estetico.
  • Essendo le mascherine anche rimovibili l’igiene orale quotidiana è salvaguardata nella sua completezza.
  • Il trattamento è pressoché indolore, il paziente infatti può percepire soltanto un leggero fastidio momentaneo al cambiamento di mascherina, ciò indica tuttavia che l’apparecchio sta lavorando efficacemente.
  • Infine la pronuncia delle parole non viene alterata da questo tipo di apparecchio, contrariamente a quanto avviene spesso con quelli tradizionali.

L’articolo ti è piaciuto?

Continua a seguire “Il dentista consiglia” oppure contattaci qui

Articolo

Nome *

La tua email *

Messaggio *

2020-12-04T08:30:09+00:00